Ray Ban Aviator Lens Colours

Seguirà poi il drammatico Il momento di uccidere (1996), tratto da un romanzo di John Grisham e per la regia di Joel Schumacher e il biografico Amare per sempre (1996) di Richard Attenborough, dove interpreta il ruolo di un’infermiera che fece perdere la testa a un giovane Ernest “Ernie” Hemingway.Hollywood, le commedie romantiche e CrashNel 1998, si sente pronta per andare dietro la macchina da presa, ma invece di dirigere un grande film, sceglie di essere la regista di un cortometraggio (Making Sandwiches) con Matthew McConaughey ed Eric Roberts. Voce di Miriam nel film d’animazione Il principe d’Egitto (1999), con il quale la Dreamworks esordisce, fidanzata con il cantante blues Guy Forsythe, Sandra Bullock è ormai una delle attrici più popolari di Hollywood, ma soprattutto è quella che si è specializzata di più in pellicole romantiche come: Piovuta dal cielo (1999), 28 giorni (2000) e Two Weeks Notice Due settimane per innamorarsi (2002). Viene considerata perfino per il ruolo di protagonista ne Se scappi, ti sposo (1999), ma alla fine Julia Roberts avrà laLasciato Forsythe, nel 2000, comincia a fare coppia con l’attore Ryan Gosling e recita nella pellicola Miss Detective (e nel suo seguito), nel ruolo di una poliziotta infiltrata in un concorso di bellezza.

Nella Parigi odierna si intrecciano le storie di 11 donne. C’è Rose, manager con un eccesso di testosterone e di solitudine. C’è la sua vessata assistente Adeline che ha un difficile passato di cui si occupa l’avvocato Agathe che soffre di disturbi intestinali ogni volta che le interessa un uomo.

Malgrado gli impegni, non trascura il teatro; è protagonista de “La duchessa di Amalfi”, del musical “Gianburrasca” di Rita Pavone e di “Emozioni” diretto da Sergio Japino.Nel 2003, in occasione del Gay Pride, presenta il “Pride Concert” in piazza Bocca della Verità a Roma: l’avvenimento è sotto i riflettori della stampa, soprattutto per il bacio finale tra Ambra e l’attrice Jane Alexander, presente anche lei alla manifestazione.Nel frattempo la vita sentimentale di Ambra si stabilizza; incontra il cantante Francesco Renga (con il quale avrà due figli, Jolanda e Leonardo) e va a vivere con lui a Brescia. Nel film è infatti una tossicodipendente, vittima di piccole nevrosi che le impediscono di affrontare serenamente la vita; un personaggio intenso che spicca nella coralità della pellicola e premia Ambra con il Nastro d’Argento e il David di Donatello come miglior attrice non protagonista, oltre che con il Ciak d’Oro e il Globo d’Oro come attrice rivelazione dell’anno.Dopo essere stata invitata, tra accese polemiche, a presentare la giuria della Mostra del Cinema di Venezia, il 2007 la vede nuovamente protagonista della commedia Bianco e nero di Cristina Comencini, dove interpreta la parte di una giovane donna, seria mediatrice culturale nei confronti degli stranieri in Italia, che si ritrova a dover fare i conti con i pregiudizi più insospettabili quando il marito (Fabio Volo) comincia una relazione con una donna africana (Assa Maga). Nel 2009 la si vede in veste di co protagonista accanto a Lorenzo Balducci e Stefania Sandrelli nel film di Luciano Melchionna Ce n’è per tutti, un’ambiziosa e originale commedia sul tema della famiglia e della crescita.

Lascia un commento